L'acqua dell'oceano fa bene alla pelle? Un nuovo studio mette in guardia contro i batteri persistenti

Proteggere la tua pelle significa molto di più che applicare la crema solare.

L

Sono il primo a correre in acqua durante una vacanza al mare, ma mentre guado nell'oceano fino al collo e schivo i pesci, a volte un pensiero spaventoso interrompe il mio divertimento: quest'acqua è pulita come penso che sia ? L'oceano è così vasto da essere libero da batteri nocivi o dovrei evitare del tutto l'acqua? Secondo una ricerca condotta nel giugno 2019 dall'Università della California, Irvine, l'acqua dell'oceano potrebbe non essere buona per la tua pelle . In effetti, i batteri dell'oceano possono rimanere sulla tua pelle per ore e forse indebolire il microbioma naturale della tua pelle che aiuta a combattere le infezioni

Marisa Chattman, ricercatrice capo presso l'Università della California, Irvine, Nielsen, ha detto che dopo aver testato le condizioni della pelle di nove partecipanti allo studio, tutte e nove le persone testate hanno avuto i loro batteri residenti preesistenti / normali completamente spazzati via e sostituiti con batteri oceanici dopo un tuffo in acqua. I volontari erano rimasti tutti senza fare il bagno per almeno 12 ore, non erano abituati a stare nell'oceano regolarmente e sono rimasti senza crema solare. Sono stati tamponati dietro il polpaccio prima di nuotare, dopo l'asciugatura all'aria e di nuovo dopo sei e 24 ore dopo il nuoto.



Questo potrebbe non sembrare così rivoluzionario a prima vista; ha senso che i batteri sulla tua pelle si alterino in qualche modo, considerando che eri semplicemente immerso in uno specchio d'acqua naturale. Ma ciò di cui i ricercatori sono rimasti davvero sorpresi è stata la concentrazione dei batteri - in particolare i batteri Vibrio - che è stata trovata sulla pelle rispetto all'acqua dopo soli 10 minuti di nuoto. Secondo lo studio, “La frazione di Specie Vibrio rilevate sulla pelle umana era più di 10 volte maggiore della frazione nel campione di acqua oceanica, suggerendo un'affinità specifica per l'attaccamento alla pelle umana '. Anche dopo l'asciugatura all'aria, e sei ore dopo il bagno, Vibrio era ancora presente sulla pelle. Dopo 24 ore, erano ancora presenti su uno dei nove soggetti del test.


i migliori pasti al microonde per dimagrire

Un tipo di Vibrio causa più comunemente colera, una malattia batterica che è facilmente curabile, ma può essere pericoloso per la vita, secondo i Centers for Disease Control. Sebbene il colera sia improbabile negli Stati Uniti e in altre nazioni sviluppate, è sicuramente un rischio se lo sei viaggiare in Africa, Sud-est asiatico o Haiti . I sintomi includono diarrea grave e disidratazione.

Secondo Ubiome.com, la pelle è la prima linea di difesa del corpo contro le malattie. Secondo lo studio dell'Università della California, Irvine, il tuo corpo potrebbe essere maggiormente vulnerabile alle infezioni. Pertanto, è sempre una buona idea risciacquare con acqua e sapone naturale dopo aver visitato l'oceano per aiutare la tua pelle a tornare ai suoi normali biomi naturali.


puoi perdere 20 libbre in 6 settimane?

Poiché la qualità dell'acqua continua a diminuire in America e in tutto il mondo, a causa delle acque reflue e del deflusso delle acque piovane, è probabile che verranno condotti ulteriori studi come questo. Anche se non devi farti prendere dal panico la prossima volta che vai in mare, è una buona idea risciacquarti il ​​prima possibile, invece di passare la giornata in giro per la città o stare fuori dopo aver fatto un tuffo in acqua.

Per ulteriori consigli sul benessere del dottore, ricette e anticipazioni esclusive da Spettacolo, iscriviti alla newsletter Doctor.

Relazionato:


le pillole per l'acqua possono aiutare a perdere peso?

Questi 4 luoghi dimenticati per la protezione solare ti proteggeranno dalle ustioni subdole

Segreti di dieta dall'oceano

Doctor's Summer Safety Guide